Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 15 minuti fa S. Sofia vergine e martire

Date rapide

Oggi: 30 aprile

Ieri: 29 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi  Villa Romana Hotel & SPA - Minori Costiera Amalfitana - Benessere tutto l'anno in Costa d'Amalfi - Scopri le nostre offerte visitando il nostro sito ufficiale Discover Positano - Visit Positano Amalficoast - the ultimate Positano web portal - Tourism in Positano - Positano Amalficoast Holiday

Tu sei qui: SezioniCronacaFurti di opere d'arte recuperata la collezione De Angelis

Cavese, i convocati per la gara esterna con il Gladiator

Giornalista aggredito a Pagani, da Assogiornalisti Cava-Costa d'Amalfi solidarietà a Davide Speranza

Range Rover Sport 3.0 Diesel: il nostro test per le strade (malconce) della Costa d'Amalfi [FOTO]

Trema la Campania, due scosse di terremoto avvertite la notte scorsa

A Cava de' Tirreni a rischio crollo via Gaetano Cinque, i consiglieri Galdi e Di Matteo:《Urge iniziare lavori》

Sal De Riso contro le false recensioni su Tripadvisor: "Non sarà un algoritmo a determinare fallimento o successo di un'azienda"

“5 per mille per il sociale”: a Cava de' Tirreni il Comune invita al sostegno delle attività sociali

Ha segregato in casa e picchiato una ragazza per 4 anni: accusato uomo di Cava de' Tirreni

“Festa Tipica Siciliana”: ancora veleni a Cava de’ Tirreni. Marco Senatore contro amministrazione e Confesercenti

Cava de’ Tirreni: a giugno i festeggiamenti in onore del Santissimo Sacramento

Cava de’ Tirreni, affetto da paraparesi spastica lancia appello all'ASL: «Rischio di non deambulare più»

Trova la fidanzata a letto con un altro. La reazione? Si scatta un selfie con loro

Cava, al Marte dibattito sull'anno elettorale europeo dopo le politiche in Francia, Germania e Italia

Cava, a "Le Domeniche della Salute" screening a prostata e cura obesità. E momento culturale con Pino Aprile

Amore per ambiente e animali, a Cava de' Tirreni torna la Fattoria Didattica

'Il lungo sospeso', a Cava de' Tirreni il libro di Germana Lambiase

Previsioni Meteo: ponte del 1° maggio con il pericolo pioggia

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Bar Pineta, ristorante, pizzeria con forno a legna, lounge lemon garden a Maiori in Costiera Amalfitana MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Cronaca

Furti di opere d'arte, recuperata la collezione De Angelis

Scritto da Il Mattino (admin), lunedì 11 marzo 2002 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 11 marzo 2002 00:00:00

Monete, lucerne, crateri della Necropoli campana, ed ancora, frammenti bronzei di epoca medioevale. La collezione De Angelis, rubata qualche mese fa nella villa di Santa Maria di Castellabate, è stata finalmente recuperata nella sua interezza: gli ultimi pezzi - gli altri furono trovati lo scorso 23 gennaio in una villa di Cava - erano anch'essi «custoditi» in altre abitazioni private del centro metelliano. L'operazione, condotta dalla Compagnia dei Carabinieri del Nucleo di tutela del patrimonio culturale (diretto ai vertici romani dal generale Roberto Conforti), d'intesa con le Soprintendenze interessate, smaschera, così, un traffico milionario di opere d'arte (valore complessivo di oltre 530mila euro), tutto racchiuso in pochi chilometri di distanza. Non solo tesori del passato, ma anche opere d'arte contemporanee, tra cui 7 sculture in bronzo, 112 disegni e due dipinti a china di Renato Barisani, rubati nel suo laboratorio l'ottobre scorso. I furti sarebbero stati messi a segno da bande di extracomunitari in ville della provincia e piazzate sul mercato nero da abili ricettatori. Dal procacciatore di pezzi di valore al possibile cliente, con il traffico di opere d'arte che disegna nuove frontiere e che vede Cava al confine di un giro di affari illegali, forse secondo solo a quello della droga. Le indagini riguardano anche altri centri della Campania, come Pozzuoli, San Giorgio a Cremano e la stessa Napoli. Alla scoperta dei punti di smistamento della refurtiva ha contribuito un accurato lavoro investigativo, che ha visto una fase decisiva, qualche mese fa, con l'arresto di una banda di croati, specializzata nel furto di mobili antichi ed opere d'arte. I colpi erano stati messi a segno in ville del Cilento: Agropoli, Casalbuono e Padula. Dagli accertamenti tecnici, eseguiti dall'Unità scientifica dell'Arma, i militari sono riusciti a ricostruire alcune rotte del vasto mercato nero. Hanno raccolto prove, impronte, testimonianze fino all'ultima mossa: le perquisizioni effettuate in alcune abitazioni sospette. Tra le città base per lo smercio c'era anche Cava. Custodite in eleganti ville c'erano i pezzi d'arte: tutti reperti antichi, tra i quali 315 monete risalenti al IV-V secolo a.C., 188 tra lucerne e crateri provenienti dall'area della Necropoli campana, numerosi frammenti bronzei di epoca medievale. I proprietari sono stati denunciati per ricettazione. Si allunga, così, la lista dei ritrovamenti: appena qualche settimana fa, in località Dupino, gli agenti della Polizia locale fermarono un furgoncino, dove furono rinvenuti pezzi di antiquariato, tra cui alcuni mobili antichi. L'autista riuscì a fuggire, scegliendo come via di fuga la campagna. Cava come base di smercio? La città vive anche un'altra triste realtà: quella dei furti al suo ricco patrimonio artistico, con ben 35 colpi in 31 anni, secondo le ultime stime, che vedono come principali obiettivi le chiese. Indenne neanche il Comune, dove furono rubate preziose tele, recuperate poi nel gennaio del '98.

La rotta del mercato clandestino ha come base la città metelliana

Alla scoperta del colossale traffico di opere d'arte in provincia di Salerno ha contribuito l'arresto di quattro malviventi, tutti di nazionalità croata - Patrik e Sakar Amitravici, Maristz Armisevic e Slobodan Djarkevic - eseguito lo scorso gennaio dalla Compagnia di Sala Consilina. La banda, specializzata in furti d'opere d'arte, fu acciuffata a Padula, dopo che aveva tentato di sottrarre dei mobili antichi da una casa privata di Casalbuono. Gli accertamenti, svolti dall'Unità scientifica dell'Arma, ha condotto gli investigatori su un'importante pista, che porterebbe ad un colossale traffico di opere d'arte rubate e ad un fiorente mercato nero.

rank:

comments powered by Disqus

Ultimi articoli in Cronaca

Giornalista aggredito a Pagani, da Assogiornalisti Cava-Costa d'Amalfi solidarietà a Davide Speranza

di Antonio Di Giovanni Il giornalista de "la Città", Davide Speranza, è stato barbaramente aggredito a Pagani, durante la festa della Madonna delle Galline. L'uomo, che lo ha pestato nei pressi di Piazza Corpo di Cristo dopo averlo pedinato, era già intervistato dal collega su alcune attività sociali...

Trema la Campania, due scosse di terremoto avvertite la notte scorsa

Trema la Campania. Due scosse di terremoto sono state avvertite questa notte in provincia di Caserta. A confermarlo l'INGV. La prima scossa è stata registrata alle 2 e 55 con epicentro a Tora e Piccilli ed ha avuto una magnitudo di 2.0. La seconda è stata invece captata dai sismografi alle 3 e 02 e ha...

Ha segregato in casa e picchiato una ragazza per 4 anni: accusato uomo di Cava de' Tirreni

Si era ribellata alle violenze di colui che doveva essere il suo guaritore denunciandolo. E lui l'ha segregata in un'abitazione di Nocera Inferiore, legata al letto, per quattro anni. A rivelarlo un articolo de "Il Mattino" a firma di Petronilla Carillo. Ritenuta impossessata dal demonio da madre, padre...

Sacerdote chiede all’amante di abortire, il caso nel salernitano

Avrebbe chiesto all'amante di abortire: nulla di strano se non fosse che la proposta sarebbe giunta da un parroco. E' questa l'accusa sulla cui veridicità è chiamato a indagare il tribunale Ecclesiastico Campano. A darne notizia il quotidiano Il Mattino oggi in edicola. I fatti risalgono al 2012. Stando...

Un'ordinaria domenica in Costiera Amalfitana: paralisi traffico rovina una bella giornata

Complice la splendida giornata di sole siamo qui a raccontarvi la solita storia, al punto che potremmo fare copia e incolla di uno qualsiasi dei tantissimi articoli già pubblicati in merito all'argomento. Cosa succede in Costa d'Amalfi? Assolutamente nulla. Denunciamo da tempo l'impossibilità di accogliere...